mp3 indir

Rimedi naturali per la tosse. Solitamente le prime volte si scoprono per caso, o per sentito dire. Chi non ha mai chiesto consigli alla propria nonna? In questo articolo vorrei parlarvi di alcuni rimedi naturali contro la tosse usati ancora oggi e tramandati da molto tempo. Sono tutti rimedi naturali, preparati con ingredienti reperibili in cucina , semplici e veloci.

Quanto e’ fastidiosa la tosse?

La tosse è davvero una cattiva compagnia! Spesso ci impedisce di dormire e in ogni caso ci lascia sfiniti a fine della giornata.

Soprattutto se la tosse è leggera e non è diventata cronica, è possibile correre ai ripari e provare a calmarla prima che si aggravi ricorrendo ad alcuni rimedi naturali per la tosse, che prevedono soprattutto la preparazione di infusi e di sciroppi casalinghi, a base di erbe officinali spontanee e di ingredienti che sono facilmente presenti in ogni dispensa.

Cosa è la tosse ?

La tosse è un sintomo, non una malattia. Tuttavia va curata nel modo adeguato a seconda del tipo di disturbo. La tosse è un riflesso naturale, come lo starnuto e la deglutizione, ed è la risposta dell’organismo a un’irritazione delle vie respiratorie (faringe, laringe, trachea, bronchi, polmoni).

Bisogna distinguere tra tosse secca (non produttiva), che esprime uno stato irritativo e spesso di-sturba il sonno, e tosse produttiva, che è caratterizzata invece dalla produzione di catarro, anche in notevoli quantità.

Rimedi naturali per la tosse:

1) Sciroppo al miele e limone

Il miele come abbiamo visto è un ottimo lenitivo ed emolliente che aiuta a produrre salivazione e ad addolcire la mucosa infiammata.

Il succo di limone è un disinfettante naturale che oltre ad essere antisettico, riesce a rinfrescare e aiuta a cicatrizzare le microferite causate dall’irritazione durante i colti di tosse.

Questo rimedio di sciroppo con miele e limone è indicato per la raucedine e per la tosse secca e grassa.

PREPARAZIONE

La preparazione è abbastanza semplice, basterà prendere il succo di un limone da riscaldare su fiamma bassa, al quale poi aggiungeremo un cucchiaio di olio di girasole e mezzo bicchiere di miele. Una volta creato il composto e amalgamato bene gli ingredienti sarà possibile conservarli un un vaso di vetro precedentemente lavato e sterilizzato.

Indicazioni d’uso

Questo sciroppo è consigliato in dosaggi di 3 volte al giorno con un cucchiaio o sciogliendolo in una bevanda o infuso tiepido.

 

2) Sciroppo all’aglio

PREPARAZIONE

Immergete tre teste d’aglio sbucciate e tagliate a spicchi in due bicchieri d’acqua. Riponete il tutto in una pentola e lasciate cuocere fino a quando l’acqua non si sarà dimezzata. Rimuovete gli spicchi d’aglio e aggiungete al liquido ottenuto 1 bicchiere di aceto di mele e 40 grammi di miele. Mescolate, portate ad ebollizione, lasciate raffreddare e conservate in una bottiglietta di vetro in frigorifero. Prendetene un cucchiaio al giorno.

 

3) Sciroppo di Malva

Questo sciroppo aiuta molto quando la tosse è secca.I fiori e in particolare le foglie della malva sono ricche di mucillagini, che conferiscono alla pianta proprietà emollienti e antinfiammatorie per tutti i tessuti molli del corpo. Questi principi attivi agiscono rivestendo le mucose con uno strato vischioso che le proteggono da agenti irritanti.

PREPARAZIONE

Iniziamo macerando per un giorno 50 grammi di radice di malva immergendoli in 500 ml acqua a temperatura ambiente. Successivamente porto ad ebollizione con fiamma molto bassa per 20 minuti e poi raffreddo. Mentre lo sciroppo si sta raffreddando aggiungiamo 250 grammi di miele e amalgamiamo bene il composto.

Indicazioni d’uso

Questo sciroppo è consigliato assumerlo sempre 1 cucchiaio per 3 volte al giorno.

Possiamo aggiungere a questo procedimento altre piante come la radice di echinacea secca che ha una azione immunostimolante e magari anche zenzero fresco come antidolorifico naturale ad azione sedativa.

Al posto della malva è possibile utilizzare la grindelia con azione antispasmodica e quindi indicata in casi di bronchiti e asma.

 

4) Sciroppo di Marrubio

Tra i rimedi naturali per la tosse che preferisco c’è Il marrubio comune, o robbio. E’ un erba spontanea della famiglia delle Laminaceae nota per il proprio effetto balsamico. Per gli utilizzi erboristici viene raccolta nel mese di luglio. Può essere utilizzata per la preparazione di una medicina naturale per la tosse. (grassa e persistente)

PREPARAZIONE

In caso di tosse persistente e di catarro, preparare un infuso: lasciare macerare 30 g di sommità fiorite in 1 litro di acqua bollente. Trascorsi 15 minuti, filtrare e aggiungere un po’ di miele. L’infuso andrà assunto nella misura di due o tre tazzine al giorno fino alla completa scomparsa dei sintomi.

5) Infuso di Timo

Molte le proprietà curative riconosciute al timo, tra le quali spiccano senz’altro l’azione disinfettante e quella antinfiammatoria. Riconosciuta come rimedio naturale contro le infezioni già dall’Antica Grecia, questa pianta aromatica trova uno dei suoi più ampi settori di utilizzo nelle malattie respiratorie e nelle affezioni del cavo orale.

PREPARAZIONE

Mettere 50 grammi di miscela erboristica in un litro di acqua bollente e lasciare in infusione (infuso 5%). Filtrare e consumare la tisana bechica per 2-3 volte al giorno preferibilmente lontano dai pasti.

Rimedi naturali per la tosse

Quando consultare il medico

Il medico dovrebbe essere chiamato in caso di notevole fatica a respirare, con sensazione di fame d’aria, rigonfiamento notevole delle vene del collo e accentuazione degli spazi intercostali.

Meglio chiamarlo anche se il colorito della pelle e delle mucose (in particolare labbra e bocca) tende a diventare, da roseo, bluastro. Oppure quando la tosse subentra nel contesto di un attacco d’asma.

Va contattato anche in caso di peggioramento vistoso delle condizioni generali o se verso sera si osserva puntualmente un rialzo febbrile, anche se lieve.

 


Ai sensi del D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 recante il Codice in materia di protezione dei dati personali e del regolamento UE 2016/679 del Parlamento Europeo (GDPR) i dati inviati con questo modulo saranno utilizzati solo per rispondere alla email e non saranno archiviati nè diffusi. Spuntando questa casella acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.