In questo periodo storico, in cui si cerca di rivolgere sempre maggior attenzione e rispetto all’ambiente e alla sua tutela, viene spontaneo domandarsi che tipo di effetti abbiano determinati prodotti sulla nostra salute. Per esempio, che tipo di impatto hanno i detersivi sul nostro organismo, sulla nostra pelle?

Un detergente, un detersivo che usiamo comunemente per l’igiene del nostro bucato, nasce dalla miscela di sostanze chimiche, formulate per la rimozione della sporcizia. Il loro utilizzo su vasta scala ha portato a una serie di problematiche legate all’inquinamento, oltre che alla preoccupazione per la nostra salute. Per questo motivo, mentre andremo a sviluppare l’argomento, vogliamo concentrarci anche su una soluzione più naturale, chiamata Bryzo.

Nuova tecnologia di lavaggio senza danni per la salute

Perché bisogna cercare una soluzione alternativa? Un detersivo spesso non è biodegradabile, e al suo interno conta fino un massimo di 900 varietà di componenti. Molte sono rischiose per l’ambiente ma soprattutto per il benessere di ognuno di noi.

Gli additivi chimici contengo sbiancanti, tensioattivi e cloro che, restando nei tessuti come residui, causano non pochi danni alla pelle. I soggetti più sensibili, tra cui i bambini, vengono subito colpito da questo contatto diretto. Pensa alle allergie da detersivi, a quelle periodiche e durature irritazioni che hai notato sulla tua cute, di cui ignori spesso la provenienza.

E’ un fastidio che torna, e lo farà tutte le volte che entrerai in contatto con determinati capi che hanno trattenuto questi composti chimici dopo il lavaggio. Ecco perché non è più possibile fare finta di nulla!

L’idea è quella di muoversi verso altre realtà, capaci di offrirci pulizia, igienizzazione ma soprattutto sicurezza per la nostra pelle. Bryzo nasce come un rivoluzionario sistema di lavaggio che si basa su Ossigeno Attivo e Ioni d’Argento. Riesce a detergere la biancheria in modo naturale, senza dover ricorrere a prodotti di tipo chimico. Lava e attua una funzione antibatterica a bassa temperature, ma nessuno di noi si troverà a fare i conti con residui chimici su t-shirt, maglioni e altre tipologie di bucato.

Proteggi la tua pelle

Come sappiamo la nostra pelle è porosa, quindi assorbe le sostanze con cui entra in contatto fino al 60% dei prodotti chimici. Pensiamo all’uso di cerotti che rilasciano ormoni, agli antidolorifici, ma anche agli aspetti meno benevoli di determinati prodotti come i residui chimici.

Tutto ciò che tocca la cute può quindi entrare in circolo nel nostro organismo. I depositi che troviamo nel nostro bucato lavato si trasferiscono su di noi anche mentre dormiamo, attraverso il contatto con ile lenzuola o quando utilizziamo un asciugamano.

Bryzo ci permette invece di sfruttare la tecnologia innovativa per tutelare tutto quello che avviene all’interno delle nostre mura domestiche. Il sistema non usa detersivi, ed è anche ecosostenibile, in modo da ridurre l’impatto ambientale. E’ una modalità di pulizia che ti aiuta a migliorare il benessere della famiglia e proteggere i tuoi bambini fin dalla tenera età. E’ tempo di trovare qualcosa che non sia nocivo per la salute, ma che ci aiuti a ritrovare il benessere familiare.

Post correlati