Quali sono le differenze più significative tra tapparelle scorrevoli in metallo o in plastica? Non sai quale scegliere tra le due, continua a leggere e potrai chiarirti un pò le idee.

Molti si chiedono se sia preferibile scegliere tapparelle in alluminio, acciaio o PVC (Poli Vinil Cloruro) e a riguardo ci sono opinioni discordanti. Sfatiamo per prima cosa un mito molto diffuso e diciamo che i materiali scelti per le finestre e quelli delle tapparelle non devono per forza di cose essere i medesimi. La scelta delle tapparelle è svincolata da quella degli infissi, ovviamente una coerenza estetica sarà bene tenerla, ma per quanto riguarda i materiali dovremo riflettere su vari aspetti prima di prendere una decisione.

Tra i punti di forza delle tapparelle in alluminio ci sono senza dubbio la resistenza elevata agli agenti atmosferici, l’ottima schermatura che danno nei confronti dei raggi solari, la leggerezza, la resistenza allo scasso e alla grandine. Anche tra i vantaggi delle tapparelle in PVC si sono resistenza e leggerezza, inoltre questa soluzione offre un valido isolamento termico, totale assenza di gocce da condensa, ottimo rapporto tra qualità e prezzo.

Senza dubbio il PVC è più leggero del metallo, ma è meno resistente, quindi non esiste una soluzione migliore in assoluto, dipende dalle proprie specifiche esigenze, aspettative e preferenze. Facendo un ricerca su tapparelle online si possono trovare anche svantaggi e punti di debolezza delle diverse alternative e questi forse ci possono aiutare di più a fare una scelta.

Tra gli svantaggi delle tapparelle in metallo c’è la formazione di condensa sulla loro superficie, un minore isolamento termico rispetto alla plastica e un costo che invece è in genere un po’ superiore. Tra gli svantaggi delle tapparelle avvolgibili in P.V.C. abbiamo una minore resistenza allo scasso rispetto all’alluminio o all’acciaio, una maggiore vulnerabilità ai raggi solari e nei confronti della grandine, in particolare scegliendo modelli con peso inferiore ai 6 Kg per mq.

Se si abita in una zona nella quale c’è molto inquinamento e l’atmosfera è carica di sostanze chimiche di natura aggressiva, converrà optare per una tapparella in PVC, che resiste molto meglio alla corrosione, in alternativa si può propendere per l’alluminio, meglio se appositamente trattato, sarà invece il caso di evitare l’acciaio. Se si abita in una zona dove grandina spesso sarà preferibile una tapparella in alluminio, stesso discorso se nel vostro quartiere si verificano spesso tentativi di scasso o comunque dei furti. Una tapparella in metallo, magari blindata, potrà farvi dormire sonni più tranquilli.

Se si è alla ricerca della soluzione più economica, orientarsi sul PVC sarà quasi obbligatorio, in caso contrario si potranno valutare diversi aspetti e prendersi un po’ più di tempo per decidere.