Chi non ha mai sentito parlare di Herbalife?

Herbalife funziona o fa male? Voi cosa ne pensate?

Vi siete mai chiesti cosa contengono i prodotti Herbalife, ma soprattutto quando e come possiamo assumerli per un corretto supporto nutrizionale?

In questo articolo analizzeremo i prodotti di questo  colosso, che da anni spopola nel Network Marketing.

Partiamo?

Cosa è Herbalife

Herbalife nasce negli Stati Uniti nel 1980.

All’epoca Mark Hughes , suo fondatore, vendeva i suoi prodotti per il controllo del peso direttamente dal baule della sua auto.

Nei primi 5 anni di attività la società diventa internazionale ed è quotata in Borsa.

Al momento, dopo quasi 40 anni, l’azienda è presente in più di 90 paesi con un fatturato annuo di più di 5 miliardi di dollari.

Il buon punto di partenza dell’azienda è che si basa sui principi di una buona nutrizione e sugli ingredienti che sono contenuti nei prodotti che hanno un apporto eccellente di nutrienti.

I prodotti, di cui parleremo poi, sono frutto di ricerca scientifica.

Oltretutto Herbalife si vanta del fatto che quello che è riportato in etichetta quello è contenuto nel prodotto.

Le rigide specifiche di purezza del prodotto è poi controllata in laboratorio.

Il Comitato Scientifico per la Nutrizione è alla base dell’attività in commercio e della ricerca di nuovi prodotti.

Tutti i prodotti sono rispettosi delle più severe procedure di controllo qualitativo nazionale e internazionale. Questo comitato consultivo vanta, tra gli altri, anche un Premio Nobel.

herbalife funziona o fa male

 

I PRODOTTI VENDUTI DA HERBALIFE:

I suoi prodotti si suddividono in 4 sezioni

  • sostitutivi del pasto, come i frullati Formula 1
  • snack proteici dolci o salati come le noccioline di soia
  • integratori vitaminici e salini come Formula 2
  • preparati di proteine come la Formula 3

Ricordiamo che sono integratori alimentari e sono da assumere sotto il controllo di una persona qualificata come un nutrizionista o il vostro medico curante.

Chiusa questa parentesi analizziamo le 4 fasi che Herbalife ci propone.

 

1) SOSTITUIVI DEL PASTO FORMULA 1

  • I frullati Formula 1 hanno aiutato milioni di persone a raggiungere i loro obiettivi di controllo del peso. Fai anche tu come loro!
  • Formulato scientificamente: studi clinici dimostrano che l’uso quotidiano di frullati sostituti del pasto, se associato a un  regime alimentare ipocalorico e moderato esercizio fisico, favorisce un efficace controllo del peso
  • Ipocalorico: 228 calorie a porzione, se preparato secondo le istruzioni riportate in etichetta
  • Contiene estratti di mirtillo e melograno
  • Un frullato Formula 1 è un’alternativa pratica e sana a colazioni, pranzi o cene ipercalorici

 

PERCHE’ PUO’ ESSERTI DI AIUTO?
Quando cerchi di perdere o di controllare il peso è importante seguire una dieta bilanciata. Un sostituto del pasto sano come Formula 1 può aiutarti a limitare l’apporto calorico fornendoti allo stesso tempo vitamine e minerali essenziali, carboidrati e proteine di qualità.

USO

  • Per un frullato senza soia e senza glutine: Miscelare due cucchiai da tavola di polvere (circa 26g) con 250 ml di latte vaccino parzialmente scremato (1,5% di grassi)
  • Per un frullato senza lattosio e senza glutine: Miscelare due cucchiai da tavola di polvere (circa 26g) con 250 ml di latte di soia

 

2) Barrette proteiche

Le Barrette proteiche Herbalife sono uno snack sano e delizioso. Ogni barretta proteica contiene circa 140 calorie e apporta 10g di proteine di qualità per favorire lo sviluppo della massa magra. Aumentando la percentuale di massa muscolare, aumentano le calorie che il corpo brucia durante l’attività fisica.

PROPRIETA’ PRINCIPALI

  • 140 kcal a barretta, meno di tante tradizionali barrette al cioccolato.
  • Ogni barretta proteica apporta 10g di proteine e 15g di carboidrati.
  • 10g di proteine per favorire lo sviluppo della massa magra.
  • Elevato apporto di vitamine B1, B2, B6, vitamina E e acido pantotenico.
  • Disponibili in tre gusti deliziosi.

* Gusto cioccolato/arachidi

 

PERCHE’ PUO’ ESSERTI DI AIUTO?
Le proteine derivate da cibi come la soia o il latte vengono definite “complete” perché hanno un contenuto bilanciato di tutti gli aminoacidi essenziali, elementi indispensabili per lo sviluppo e il mantenimento dei muscoli.

USO
Una o due barrette proteiche al giorno per uno spuntino sano.

 

3) FORMULA 3 INTEGRATORE PROTEICO

 

Formula 3 Integratore Proteico in Polvere contiene proteine di soia e di siero di latte che favoriscono lo sviluppo della massa magra.

PROPRIETA’ PRINCIPALI
Un modo semplice per personalizzare l’apporto proteico. Aggiungilo ai tuoi cibi.

  • Ricco di proteine di soia e di siero del latte per favorire lo sviluppo della massa magra e la buona funzione delle ossa.
  • 5g di proteine a porzione.

 

PERCHE’ PUO’ ESSERTI DI AIUTO?
Le proteine derivate da cibi come la soia o il latte vengono definite “complete” perché hanno un contenuto bilanciato di tutti gli aminoacidi essenziali, elementi indispensabili per lo sviluppo e il mantenimento dei muscoli.
Il tuo corpo ha bisogno di 0,83g di proteine per ogni chilo corporeo.

USO
Un cucchiaio da tavola (6 grammi) apporta 5gr di proteine. Prendere da 2 a 6 cucchiai da tavola al giorno.

Formula 3 è ideale da usare con shakes, bevande, salse, zuppe e condimenti

 

4) INTEGRATORI ALIMENTARI

Data la vasta gamma di prodotti vi rimandiamo qui per consultare direttamente i prodotti di integratori alimentari

 

Herbalife funziona o fa male?

Per capire se herbalife funziona o fa male bisogna analizzare vari punti. Sul web si trovano pareri contrastanti, ma non c’è miglior parere di chi l’hai provato.

Altro fattore importante e’ capire che tipo di dieta si sta facendo, se state seguendo una alimentazione ipocalorica e se state cercando di mantenere un regime proteico basso accompagnandolo ai prodotti Herbalife.

E’ questo il vero motivo per cui una dieta funziona o meno, è nell’equilibrio che si crea tra i prodotti che userete come sostitutivo del pasto, come snack, come integratori e i piatti che preparerete voi.

Chiaro è che se ci troviamo davanti a una dieta sconclusionata, con piatti molto abbondanti e sostitutivi del pasto il nostro organismo non troverà mai l’equilibrio giusto per migliorare il proprio metabolismo e cambiare stile di vita per sempre.

Bisogna cambiare nella testa, questa è la vera rivoluzione, quello che ne verrà poi sarà il vero cambiamento.

herbalife controindicazioni

Herbalife Controindicazioni: Alcuni casi ed effetti collaterali

Caso Efedrina. Alcuni dei prodotti di Herbalife per la cura del peso del corpo contenevano l’efedrina, responsabile del controllo dell’appetito, tramite l’utilizzo di due erbe quali: il Ma Huang e il Sida Cordifolia. Infatti da allora, nel 2002, l’utilizzo di questa sostanza fu vietata in molti paesi degli Stati Uniti d’America. Inoltre nel 2004 la Food and Drug Administration fece diventare illegali alcuni integratori alimentari con l’Efedrina.

In Europa l’azienda non ha mai venduto prodotti contenenti efedrina.

Problemi al fegato? L’anno successivo il Ministero della Salute di Israele, dopo che a quattro persone gli furono diagnosticati problemi gravi al fegato, annunciò un’investigazione per alcuni prodotti di Herbalife. Quest’ultimi, in quel periodo, furono accusati di essere composti da sostanze tossiche come il QUA-qua, il Kraska e il Kompri.

Herbalife ha sempre confutato qualsiasi collegamento fra l’utilizzo dei propri prodotti e danni epatici. Posizione confermata anche da 27 Ministeri della Sanità di altrettanti Paesi che, analizzando alcuni articoli pubblicati sul Journal of Hepatology (articoli che riportavano di un possibile nesso fra uso dei prodotti dell’azienda e patologie al fegato), non hanno riscontrato alcuna relazione causale tra consumo di prodotti Herbalife e danni epatici.

Inoltre, come sottolinea Andrea Bertocco – direttore scientifico di Herbalife – l’incidenza di danni epatici idiosincratici (ovvero causati da una reazione dell’organismo ad una sostanza) non legati all’uso dei prodotti è di molto superiore al tasso di incidenza dei casi di danni epatici apparentemente associati ai prodotti Herbalife.

Infine nel 2009 una donna di Israele, con problemi di fegato, accusò proprio l’azienda e i suoi prodotti la causa dei suoi problemi al fegato.

Conclusioni

Quindi Herbalife funziona o fa male? A voi la scelta. Questi sono i due casi di “Herbalife controindicazioni” nonché di effetti collaterali di cui l’azienda è stata accusata da quando è stata fondata. Anche se nel 1998 il Professor Luis Ignarro, Premio Nobel in Medicina, dichiarò che i prodotti di Herbalife sono sicuri per la salute. Oggi il premio Nobel lavora nel Comitato Scientifico Herbalife.

Ricordiamo che Herbalife commercializza molti prodotti, con molta professionalità e da decenni, che si possono suddividere in due grandi categorie: Gli integratori e altri beni di consumo.

Post correlati