Mantenere una pelle liscia e perfetta ed avere un aspetto giovanile non è un’impresa semplice, specie se presenta problemi di eccesso di sebo. In questo articolo vedremo come trattare la pelle grassa utilizzando esclusivamente metodi naturali.

Cos’è la pelle grassa:

La pelle grassa è caratterizzata da una eccessiva oleosità e dalla presenza di comedoni e punti neri, concentrati soprattutto nella zona T del viso: fronte, naso e mento. In alcuni casi, specie nel periodo dell’adolescenza, può essere accompagnata da acne. E’ sbagliato pensare che la pelle grassa non vada idratata. Ecco dei rimedi naturali che tengono sotto controllo questo tipo di problema, assicurando nello stesso tempo una ottimale idratazione.

Tipi di pelle grassa:

 

  • PELLE GRASSA OLEOSA: Il sebo – la cui produzione è rilevante ma non straordinaria – è particolarmente fluido. Alla vista, una pelle oleosa appare evidentemente lucida, con i pori molto dilatati.
  • PELLE GRASSA SEBORROICA: L’attività delle ghiandole sebacee risulta talmente abbondante da degenerare addirittura nel patologico. Quando viene prodotto in eccesso, il sebo dilata le pareti dei follicoli (comunemente chiamate “pori della pelle”), che assumono un aspetto caratteristico, gergalmente noto come “pelle a buccia di arancia”.
  • PELLE GRASSA ASFITTICA: Il sebo è ceroso, denso ed intrappolato nei follicoli. L’esagerata produzione sebacea va ad ostruire il lume follicolare; di conseguenza, il sebo, i detriti cellulari ed i batteri rimangono imprigionati al suo interno. A sua volta, l’occlusione dell’ostio follicolare origina il cosiddetto comedone, che può presentarsi chiuso (punto bianco) o aperto (punto nero). Dal momento che il sebo non viene riversato all’esterno, la pelle non appare grassa ed untuosa, ma tendenzialmente secca e ruvida al tatto (una ruvidità data proprio dalla presenza dei comedoni). Simili situazioni sono sostenute – oltre che dall’eccesso di sebo – anche dall’ipercheratosi (ispessimento dello strato superficiale dell’epidermide).
  • PELLE IMPURA E A TENDENZA ACNEICA: questa variante di pelle grassa si distingue dalle precedenti per la formazione di papule e pustole. I diretti responsabili di queste imperfezioni cutanee sono i batteri che, a livello follicolare, inducono reazioni infiammatorie tali da generare lesioni spesso gravi e detrupanti. Una pelle grassa a tendenza acneica è inoltre soggetta agli arrossamenti e risente degli sbalzi di temperatura. Questo tipo di pelle grassa coinvolge una percentuale piuttosto consistente di adolescenti ma, in alcuni casi, può interessare anche i giovani adulti fino all’età di 25-30 anni.
  • PELLE MISTA: si tratta di una particolare variante di pelle grassa che si differenzia da tutte le forme descritte perché caratterizzata dalla contemporanea presenza di zone molto grasse ed acneiche, e di altre estremamente aride e secche. In una pelle mista coesistono (e si alternano) dunque tratti di pelle secca e cute seborroica.

Cause

Come accennato, all’origine del problema “pelle grassa”, troviamo l’iperfunzionalità delle ghiandole sebacee.

Approfondimento 
Ghiandola sebacea. Le ghiandole sebacee sono microscopiche ghiandole, ovverosia piccoli organuli esocrini, appartenenti all’apparato tegumentario; esse si trovano nella pelle e precisamente nel derma, unite al corpo di alcuni peli ad un’altezza di poco maggiore rispetto a quella del follicolo pilifero.

Come prevenire la pelle grassa e rimedi naturali

1. Detergere quotidianamente

La pelle grassa necessita di una detergenza molto accurata. Si tratta di una tipologia di pelle che può risultare sensibile, dunque è bene selezionare saponi e detergenti delicati e non irritanti, composti da ingredienti naturali e dal potere idratante, che allo stesso tempo non ungano la pelle.

2. Utilizzare Aloe vera

Un rimedio naturale molto utile in caso di pelle grassa è il gel d’aloe vera, che può essere acquistato in tubetto o estratto direttamente dalle foglie della pianta. Si tratta di un gel in grado di idratare la pelle in profondità senza ungerla e di assorbire il sebo in eccesso. Può essere applicato mattina e sera in sostituzione della crema idratante.

3. Protezione solare ( protezione totale )

È bene non eccedere con le comuni creme idratanti, in caso di pelle grassa, perché potrebbero contribuire ad ostruire i pori. Durante l’estate potrebbe essere utile applicare una crema solare per proteggere la pelle. Scegliete un prodotto dalla formulazione leggera, adatto alle pelli grasse, e preferite i filtri fisici ai filtri chimici.

4. Attenzione ai cosmetici

Attenzione ai cosmetici ed ai prodotti di make-up troppo untuosi, che possono incrementare l’effetto lucido. Sostituite il fondotinta liquido con un prodotto in polvere, optando per il make-up a base minerale. Utilizzate la cipria per donare alla pelle un aspetto più levigato.

5. Usare Maschera all’argilla

L’argilla in polvere in vendita in erboristeria è adatta per la preparazione di maschere per il viso. Si utilizzano a tale scopo argilla rosa o argilla verde. È sufficiente mescolare il prodotto con un po’d’acqua per preparare una maschera adatta ad assorbire il sebo in eccesso. I tempi di posa sono di 10 minuti. Poi la maschera dovrà essere risciacquata con acqua tiepida.

6. Utilizzo di Aceto

Uno dei rimedi naturali adatti a purificare la pelle grassa è costituito dall’aceto di vino bianco, che può essere versato in poche gocce su di un batuffolo di cotone ed utilizzato come tonico ed astringente per i pori prima di andare a dormire. Se la vostra pelle è sensibile, diluite l’aceto in quattro parti d’acqua. Ad esempio: 1 cucchiaino d’aceto ogni 4 cucchiaini d’acqua.

7. Utilizzare Amido di mais

L’amido di mais aiuta ad assorbire il sebo in eccesso nei punti critici. Mescolate da 1 a 3 cucchiai di amido di mais con acqua sufficiente a formare un composto applicabile sul viso. Stendetelo sul viso con delicatezza, lasciate asciugare e risciacquate con acqua tiepida.

8. Rimedio al Sale

Il sale marino naturale può essere d’aiuto alla pelle grassa. Riempito con acqua tiepida una piccola bottiglietta spray ed aggiungete 1 cucchiaino di sale. Chiudete gli occhi e fingete di trovarvi sulla spiaggia. Spruzzate l’acqua salata sul viso una volta al giorno e asciugate.

9. Maschera alla mela

Per preparare una maschera naturale adatta alla pelle grassa unite nel mixer da cucina mezza mela, tre o quattro cucchiai di chicchi d’avena cotti e 1 cucchiaio di succo di limone. Frullate ed applicate il composto sul viso per 15 minuti. Risciacquate bene con acqua fredda.

10. Utilizzo del Succo di limone

Gli agrumi sono benefici per la pelle grassa. Mescolate in parti uguali acqua e succo di limone. Applicate la lozione sul viso con un batuffolo di cotone e risciacquate prima con acqua calda e poi con acqua fredda. Potete fare lo stesso mescolando in parti uguali succo di lime e succo di cetriolo.

 

Si possono usare anche:

  • Esfolianti fisici: miscrosfere del seme di jojoba, cristalli di allume di rocca, polveri della macinazione dei semi. L’effetto è assicurato dallo sfregamento meccanico di questi prodotti sulla pelle;
  • Prodotti chimici: con sostanze chimiche (acido glicolico, acido salicilico, …) in grado di determinare un rinnovamento cellulare;

 


Ai sensi del D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 recante il Codice in materia di protezione dei dati personali e del regolamento UE 2016/679 del Parlamento Europeo (GDPR) i dati inviati con questo modulo saranno utilizzati solo per rispondere alla email e non saranno archiviati nè diffusi. Spuntando questa casella acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy.

Post correlati