Cosa sono le proteine vegetali ?

proteine vegetaliI benefici delle proteine vegetali sono molteplici ma cosa sono le proteine? Le proteine non sono contenute unicamente negli alimenti di origine animale. Anche i prodotti vegetali infatti ne sono ricchi. Con una dieta a base vegetale correttamente bilanciata è possibile assicurarsi il quantitativo di proteine necessario al fabbisogno quotidiano del nostro organismo, che può variare soprattutto a seconda dell’età e del peso corporeo.

Un’indicazione utile per ottenere proteine complete attraverso l’apporto di amminoacidi da fonti vegetali consiste nel consumare giornalmente sia fonti proteiche, come i legumi, che di carboidrati, come i cereali, meglio se integrali. I cereali infatti, sono poveri di lisina, un amminoacido essenziale di cui invece sono ricchi i legumi. La lisina stimola la formazione degli anticorpi e contribuisce a fissare il calcio nelle ossa.

Quali Cibi contengono proteine vegetali?

CEREALI: Tra i cereali annoveriamo quelli preparati con farro, frumento (pane e pasta) e farina di soia che contengono una menida di 10 gr di proteine ogni 100 gr. Abbinando i cereali ai legumi riusciamo ad ottenere tutti gli aminoacidi necessari per il nostro organismo

SEMI: i semi più ricchi di protenine sono quelli di chia, di canapa, di zucca e di girasole

ALGHE: Le alghe, come la spirulina,  rappresentano una fonte di proteine importante con 6 gr di proteine ogni 100 gr di alghe essiccate. Si trovano soprattutto nei negozi bio

TOFU, TEMPEH E SEITAN: Sono prodotti derivati rispettivamente dalla soia, dai fagioli gialli e dal frmento, molto ricchi di proteine vegetali con 8/10 gr ogni 100 gr

FRUTTA SECCA: la frutta secca è una fonte ricchissima di proteine vegetali, soprattutto i pinoli, ecco i valori per 100 gr di prodotto

QUINOA: La quinoa è un alimento che sembra un cereale ma è derivato da una pianta della famiglia degli apinaci, si cucina come il miglio o il cous cous ed è ricchissima di proteine vegetali con 14 gr ogni 100.

ORTAGGI: Tra gli ortaggi più ricchi di proteine vegetali troviamo i broccoli, i carciofi i cavoli, gli spinaci, i peperoni, gli asparagi, le  e le patate.

LATTE E YOGURT VEGETALI: Anche il latte e lo yogurt vegetali sono in grado di apportare proteine vegetali, i più ricchi sono illatte e lo yogurt di soia.

Benefici delle proteine vegetali

longevitàil Nurses’ Health Study (NHS) e l’Health Professionals Follow-up Study (Hpfs) – comprendenti quasi 132mila persone, per il 65% donne e di età media 49 anni, hanno costituito la base di un nuovo studio, sempre americano, che nell’arco di 32 anni ha monitorato con dei questionari periodici mirati le abitudini alimentari e alcuni fattori di rischio – alcol, fumo, sedentarietà e peso – di tutti i partecipanti.

Con un solo obiettivo: arrivare a comprendere come e in quale misura una dieta a base di proteine animali o di proteine vegetali, calorie e stile di vita possono influenzare la mortalità per varie cause. Il lungo periodo di osservazione lascerebbe pochi dubbi: ogni incremento del dieci per cento di proteine animali sulle calorie totali si associa a un rischio di mortalità per tutte le cause maggiorato del 2% e superiore dell’8% per malattie cardiovascolari.

Ben diversi invece gli esiti raggiungibili con alimenti proteici vegetali. Fra i partecipanti che consumavano una dieta a base di proteine vegetali – ha fatto sapere Mingyang Song dell’Harvard Medical School – abbiamo registrato una riduzione del 10% sulla mortalità per tutte le cause e del 12% sul rischio cardiovascolare.

Con un vantaggio sensibilmente più evidente fra i fumatori, i bevitori di almeno 14 grammi di alcol al giorno, i sovrappeso o obesi, i fisicamente inattivi e coloro che avevano età inferiore ai 65 anni o superiore agli 80 anni».

 

 

Post correlati