Chi si ricorda di Pingu?

Pingu è una serie animata svizzera, creata per bambini dal regista  Otmar Gutmann. Trasmessa per la prima volta nel 1986, è diventata famosa per il modo di parlare dei suoi personaggi. Il cartone animato descrive le vicende di una famiglia di pinguini che abita la polo sud, composta da Pingu, dalla sorella minore Pinga e dai loro genitori.

Più che un cartone animato, possiamo definirlo un modo diverso di fare cinema. Difatti il cartone animato è stato creata con il claymotion, che consiste nel creare personaggi e sfondi tramite sostanze malleabili come la plastilina.

Nonostante parlassero una lingua incomprensibile, è stato un cartone animato molto seguito negli anni 90′.

La serie tv di Pingu

pingi cartone animatoInizialmente la serie era composta da 104 episodi dalla durata di 5 minuti ciascuno. Successivamente fu prodotto nel 1997 una puntata speciale di 25 minuti dove compare una famiglia di pinguini verdi. In Italia questo episodio è stato inserito nel DVD “Giochiamo con Pingu“.

Tornato di moda è stato trasmesso per la prima volta in Giappone il 7 ottobre 2017, con il nome di Pingu in the City.

I nostri amici nipponici, per fortuna loro, avranno a disposizione ben 2 minuti in più ( ridiamo tutti quanti) godendosi puntate da ben 7 minuti ciascuno.

Ma che lingua parlava pingu?

Una delle ragioni del suo successo internazionale sta nella totale mancanza di qualsiasi dialogo. Io aggiungerei che è stata un idea geniale, basarsi sule movenze ed espressioni dei personaggi, hanno creato un icona che è rimasta impressa in tutti noi ( di una certa età).

Inutile specificare che la lingua parlata è proprio il PINGUINESE, un grammelot incomprensibile  ideato proprio dal creatore Gutmann.

Il suo creatore un genio

pingu pingu

Il punto di forza di questo cartone animato tuttavia e’ stato proprio il dialogo incomprensibile, primo perché ha dato modo ai più piccoli di immaginare il dialogo, di far crescere la fantasia e sviluppare le capacità intellettive e l’intuito.

Sembrerà banale ma è stato proprio il suo ideatore ha volere tutto questo. Un altra genialata della lingua incomprensibile di pingu è stato il fatto di non doverlo tradurre in nessuna altra lingua al mondo. Non esistendo una lingua parlata, il cartone pingu è riuscito ad avere successo in tutto il mondo raggiungendo Stati Uniti, Canada, Australia e Regno Unito.

L’incomprensibilità di tale linguaggio ha dato, ovviamente, origine a numerose parodie, nelle quali ad esempio vengono inseriti dei sottotitoli con parole italiane che suonano in modo simile ai versi dei personaggi, creando frasi senza senso, con un evidente effetto comico.

Lista puntate Pingu

  1. Ciao, io mi chiamo Pingu
  2. Pingu aiuta a covare
  3. Pingu aiuta a consegnare la posta
  4. Pingu va a pescare
  5. È nata Pinga!
  6. Pingu è geloso
  7. Pingu gioca a tennis con un pesce
  8. Pingu e la lotta a palle di neve
  9. Il barile di divertimento
  10. Pingu va a sciare
  11. Lo slittino di Pingu
  12. Pinga è lasciata fuori
  13. Pingu gioca a hockey sul ghiaccio
  14. Pingu costruisce un igloo
  15. Pingu scappa
  16. Pingu e Pinga non vogliono a dormire
  17. Pingu prende lezioni di musica da suo nonno
  18. La storia del gabinetto di Pingu
  19. Pingu e il baccano
  20. Pingu a scuola
  21. Pingu nella grotta di ghiaccio
  22. Pingu e il sogno
  23. Il nonno di Pingu è malato
  24. Pingu e il suonatore di organetto
  25. I genitori di Pingu vanno al concerto
  26. Pingu e Pinga giocano al circo
  27. Pingu dal dottore
  28. L’ammiratrice di Pingu
  29. Pingu e il gabbiano
  30. Il primo bacio di Pingu
  31. Pingu va a fare surf sul ghiaccio
  32. Pingu e il gioco di curling
  33. Pingu il musicista di cristalli di ghiaccio
  34. Pingu grande cuoco
  35. La famiglia di Pingu festeggia il Natale
  36. Pingu fa una gita
  37. Pingu e la macchina fotografica
  38. I genitori non hanno tempo per Pingu
  39. Pingu e gli imballaggi
  40. Pingu prestigiatore
  41. Il compleanno di Pingu
  42. Pingu al luna park
  43. Pingu il baby sitter
  44. Pingu non sa perdere
  45. Pingu e il gioco del pesce
  46. Pingu e il regalo
  47. Pingu e la visita all’ospedale
  48. Pingu e la gita scolastica
  49. Pingu all’asilo
  50. Pingu e i stranieri
  51. Pingu aiuta la mamma
  52. Pingu costruisce un pupazzo di neve
  53. Pingu sciatore di fondo
  54. Pingu al museo
  55. Nonno viene a visitare
  56. Il lungo viaggio di Pingu
  57. Pingu non vuole andare a scuola
  58. Pingu il pittore
  59. Il trucco di Pingu
  60. Pingu e l’uccello madre
  61. Pingu litiga con sua mamma
  62. Pingu e il messaggio in una bottiglia
  63. Pingu ha un’idea
  64. Pingu rompe un vaso
  65. Pingu e l’aeroplanino di carta
  66. Pingu prende la vendetta
  67. Pingu fa un errore
  68. Pingu e il giocattolo
  69. Pingu il supereroe
  70. Pingu e la gara di pesca
  71. Pingu e la lettera
  72. Pingu si sente escluso
  73. Pingu vince il primo premio
  74. Pingu e il fantasma
  75. Pingu e la cartolina
  76. La scoperta di Pingu
  77. Pingu e il panettiere
  78. Pingu e la palla persa
  79. Lo svantaggio di Pingu
  80. Pingu si rifiuta di aiutare
  81. Pingu l’alpinista
  82. Pingu e il grande pesce
  83. Pingu mostra cosa può fare
  84. Pingu sgombera la neve
  85. Pingu ha un giorno libero
  86. Pingu l’arciere
  87. Pingu ottiene un avvertimento
  88. Pingu e il magnete
  89. Pingu ottiene aiuto
  90. Pingu in paradiso
  91. Lo scherzo pericoloso di Pingu
  92. Pingu il pilota
  93. Pingu fa i dispetti a Pinga
  94. Il desiderio di Pingu
  95. Pingu è curioso
  96. Pingu si organizza
  97. Pingu costruisce una torre
  98. Pingu il re
  99. Pingu il panettiere
  100. Pingu e la bambola
  101. Pingu aiuta il nonno
  102. Pingu ha una brutta giornata
  103. Pingu perde la scommessa
  104. Pingu e la sua coppa

 

Personaggi cartone animato Pingu ( cit Wikipedia)

Personaggi

Questi sono i personaggi principali della serie:

  • Pingu: è il protagonista della serie. La sua età è verosimilmente tra i 5 e i 7 anni. Solitamente usa la gestura “becco a megafono” e il verso “NUG, NUG!” (conosciuto anche come “NOOT, NOOT” o “MAGMA!”) per indicare rabbia, frustrazione, felicità o per attirare l’attenzione. Inoltre si dimostra spensierato con gli altri.
  • Pinga: è la sorella minore di Pingu. Appare per la prima volta nell’episodio È nata Pinga. Nella maggior parte degli episodi ha un’età di circa 18 mesi. Pingu diventa geloso quando lei rimane a casa mentre lui deve andare a scuola. Spesso però mostra anche l’affetto che ha per lei coccolandola e facendola giocare.
  • Mamma e Papà: il papà di Pingu è un postino, infatti ha una motoslitta con la quale consegna la posta e fuma spesso la pipa. La madre di Pingu rimane molto del suo tempo a casa nell’igloo. Mamma e papà si dividono molto il lavoro domestico, ad esempio cucinare, stirare ed altri compiti.
  • Nonno: è il nonno di Pingu e costruisce strumenti musicali.
  • Robby: è la foca miglior amica di Pingu. Il suo nome è particolare: “Robbe” in tedesco significa appunto foca.
  • Pingi: è la fidanzata di Pingu.
  • Pingo: è un amico di Pingu con un becco lungo. Solitamente spinge Pingu a fare bravate.
  • Pingg: un altro amico di Pingu.
  • Pongi: è un amico di Pingu che porta gli occhiali.
  • Punki: sempre un amico di Pingu.
  • Perlinga: è la maestra dell’asilo di Pinga.

 

LA FANTASTICA SIGLA

Quale era la lingua parlata da Pingu!
4.7Punteggio totale
Voti lettori: (2 Voti)