Quando parliamo dell’Italia, non possiamo dimenticarci delle eccellenze di cui il nostro Paese si fregia in tutto il mondo, tra cui le bellezze artistiche e l’enogastronomia.

Tutti i giorni milioni di turisti visitano il nostro Bel paese per visitare le più belle città italiane, tra cui Venezia, Roma, Napoli e Bologna, tutte caratterizzate da una storia e una cultura del tutto originali e affascinanti.
Dal nord al sud, passando per i litorali marittimi e per i paesaggi montani, l’Italia offre un vastissimo assortimento di scenari ed itinerari, per un’esperienza che coinvolge tutti i sensi in modo profondo.
Dopo la ricchezza artistica di chiese e musei, la secondo risorsa italiana che attrae e attira le persone di tutto il globo terrestre è sicuramente il cibo: il food made in Italy è annoverato in tutti gli angoli del mondo per gusto, qualità, ricerca e genuinità.
Non per niente la cucina italiana è stata esportata ovunque, dagli Stati Uniti fino all’America latina, per passare all’Asia e a tutti gli altri continenti.
È praticamente impossibile non trovare un ristorantino italiano in cui gustare le prelibatezze tipiche, basti pensare alla pizza napoletana o alla pastasciutta che viene rivisitata in ricette come le tipiche fettuccine Alfredo newyorkesi o gli spaghetti con le meat balls.
Ma andiamo a scoprire nel dettaglio il food made in italy, attraverso un viaggio tra antipasti, primi e secondi piatti, formaggi e vino prelibati.

il food made in italy

La pasta

L’Italia è conosciuta soprattutto per la pasta, declinata in tutte le sue varianti tra cui quella fresca e quella ripiena.
Ogni formato ha una sua specifica regionalità e un sua specifica decodificazione che la rende unica ed irripetibile: oltre alla forma e agli ingredienti depositati, ogni tipo di pasta vive ancora grazie alla manualità di mani esperte di sfogline, azdore e massaie che custodiscono segreti centenari.

Tra i vari tipi di pasta possiamo ricordare le orecchiette pugliesi, i plin e gli agnolotti piemontesi, i cappelletti e i cappellacci emiliani, oltre alle tagliatelle e alle fettuccine che sono caratterizzate da uno specifico spessore.
Per quanto riguarda le ricette del food made in Italy, alcune preparazioni sono codificate dal marchio DOP, come ad esempio l’amatriciana, la carbonara e la cacio e pepe.
La qualità italiana che si avvale di una cultura centenaria, pone in primo piano la storia e il pregio degli ingredienti utilizzati che devono essere a km 0, recuperabili nel luogo d’origine.

Inoltre, severe leggi codificano il marchio DOP e DOC: ad esempio, nell’amatriciana non ci va la cipolla, usata spesso per insaporire, mentre un piatto di gricia o di cacio e pepe non deve contenere nè burro nè panna.
Attenzione anche a non farvi ingannare da alcune ricette presenti nel mondo che vengono erroneamente spacciate per italiane, come le celebri fettuccine Alfredo che nel nostro Paese non esistono proprio.

La carne, un’altra specialità tutta italiana

La carne è un’altra ricchezza del tutto nostrana, per cui siamo conosciuti in tutto il mondo, a partire dal manzo fino ai pregiati affettati e insaccati italiani.
Sono tanti i riconoscimenti DOC ed IGP presenti nel settore delle carni, come ad esempio la famosa varietà Chianina, allevata rigorosamente al pascolo e in pochi esemplari strettamente controllati per mangime, erba fresca e acqua cristallina. Con questa qualità di carne si preparano tante ricette tipiche toscane e del centro Italia, come ad esempio le celebri tagliate di manzo e alcuni sughi e condimenti per tagliatelle e pappardelle.
Non dimentichiamoci della Scottona, o della qualità Maremmana, Valdostana, Piemontese, Podolica, Romagnola, Pezzata Rossa Italiana. Di recente viene molto apprezzata la razza Sardo Modicana, grezza e rustica ma particolarmente gustosa e saporita.
Un’altra eccellenza DOP è il prosciutto crudo San Daniele e il prosciutto crudo di Parma, due insaccati di cui l’Italia si fa fregio in tutto il mondo.

Formaggio di qualità

Infine, parlando sempre delle specialità del food made in Italy, dobbiamo assolutamente citare tutti i formati di formaggio che costellano tutto lo Stivale, passando da Nord a Sud.
Si tratta di un vasto assortimento di varietà, dalla pasta dura, molle e semi molle, fino agli erborinati come il gorgonzola e le qualità stagionate come pecorino sardo e romano, o il caprino.

Dulcis in fundo

Vino e olio
sono altre eccellenze del tutto nostrane: percorrendo il nostro territorio è possibile godere del panorama di vigneti ed uliveti, da cui provengono uve ed olive pregiate.
Tra i prodotti DOP vinicoli non possiamo dimenticarci del Primitivo di Manduria, tipico della regione del Salento, oppure delle qualità toscane che prendono il nome dai borghi di Montepulciano, del Chianti e del Montalcino.
L’olio pugliese e toscano, infine, rigorosamente extravergine, è apprezzato per il suo gusto pieno e per il retroscena rotondo e piccante.

Food made in Italy, un vasto assortimento di ricchezze conosciute in tutto il mondo
4.7Punteggio totale
Voti lettori: (1 Vota)